Calmare gli occhi, calmare la mente

Gli occhi sono l’organo di senso in genere più attivo e spesso sovrastimolato. Essendo in stretta connessione con l’attività cerebrale, calmare gli occhi ed imparare a stabilizzarli può aiutare a disattivare le aree cerebrali preposte all’attività operativa, e quindi a porci in uno stato di coscienza più quieto e tranquillo.

Passeremo attraverso posizioni con occhi aperti e chiusi per passare poi a tecniche propedeutiche a Trataka, per infine sintonizzarci sullo stadio di Pratyahara, sguardo interno e ritrazione dei sensi quali porta di accesso alla meditazione.